PCOS: quali sono le cause

La Sindrome dell’Ovaio Policistico (PCOS) è uno disordini ormonali più frequenti nelle donne in età fertile, che si manifesta con diversi disturbi a livello ginecologico, come irregolarità del ciclo mestruale, difficoltà a concepire, problemi dermatologici e metabolici (insulino-resistenza, sovrappeso o obesità).

La causa esatta della sindrome dell’ovaio policistico non è nota. Tuttavia, è riconosciuto che la PCOS può avere una predisposizione genetica che si tramanda da madre in figlia, a cui vanno aggiunti altri fattori:

  • insulino resistenza e squilibrio ormonale;
  • dieta e stile di vita;
  • fattori ambientali che possono condizionare la predisposizione alla PCOS e l’insorgere dei sintomi.

Fattori genetici

Tra le cause della sindrome dell’ovaio policistico rientrano con ogni probabilità i fattori genetici e la storia familiare. Sebbene i fattori genetici determinanti alla PCOS non siano ancora stati identificati con assoluta precisione, i dati mostrano che le donne con madri o sorelle, quindi parenti strette, affette dalla PCOS hanno il 50% delle possibilità di sviluppare anch’esse la sindrome.

Insulino resistenza

Pur avendo ripercussioni di carattere ginecologico, è bene chiarire che la sindrome dell’ovaio policistico nasce innanzitutto da una disfunzione dell’ormone dell’insulina che svolge l’importante compito di regolare il livello di glucosio nel sangue.

Infatti, l’insulino-resistenza è presente in oltre l’80% delle donne con PCOS: l’organismo non utilizzi l’insulina in modo corretto e non riesca a mantenere stabili i livelli di glucosio.

Poiché l’insulina a disposizione non lavora come dovrebbe, il corpo tende a produrne altra.

Questo ‘malfunzionamento’ innesca un aumento della produzione di ormoni androgeni (ormoni maschili) come il testosterone. È per questo motivo che tra i sintomi più comuni della sindrome dell’ovaio policistico ci sono acne e irsutismo.

Ma oltre ai fattori estetici, l’insulino resistenza, aumenta il rischio nelle donne di sviluppare il diabete di tipo 2 e patologie cardiovascolari: per questo motivo è di fondamentale importanza che è la patologia sia trattata con le terapie corrette fin dalla prima diagnosi.

Dieta e Stile di Vita

Le cause dell’insulino resistenza vanno comunque in parte rintracciate nella dieta e nello stile di vita.

Le donne sovrappeso con PCOS possono infatti avere una forma di insulino resistenza causata da cattive abitudini alimentari e scarsa attività fisica.

APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE PER UNA CORRETTA TERAPIA E DIAGNOSI

Per la sua natura molto complessa, la sindrome dell’ovaio policistico è una patologia che richiede un approccio multidisciplinare sia ai fini della diagnosi, sia nel trattamento dei segni e sintomi. Il nostro team di medici specializzati nell PCOS può aiutarti a trovare la giusta terapia e a minimizzare i disagi di questa condizione.

LE ULTIME NOTIZIE DAL NOSTRO BLOG

SOS Capelli: come affrontare la perdita di capelli nella PCOS

SOS Capelli: come affrontare la perdita di capelli nella PCOS

I capelli appaiono spenti, diradati...continuano a cadere. Ecco uno dei sintomi più comuni della sindrome dell'ovaio policistico, probabilmente uno dei più frustranti. Cerchiamo di capire insieme per quale ragione i capelli sono un problema per le donne che soffrono...

leggi tutto
PCOS e i benefici dell’esercizio fisico

PCOS e i benefici dell’esercizio fisico

Ci sono innumerevoli studi* a supporto del fatto che una regolare attività fisica, insieme ad un regime alimentare specifico per la PCOS, possano aiutare le donne che soffrono della sindrome dell’ovaio policistico a gestire i segni e sintomi tipici di questa...

leggi tutto
PCOS: perché non riesco a rimanere incinta?

PCOS: perché non riesco a rimanere incinta?

Stai cercando una gravidanza, ma quel prezioso e tanto atteso “miracolo” non si realizza… Il tuo medico ti ha detto che è per via della PCOS, la sindrome dell’ovaio policistico, che abbassa decisamente le tue chance di gravidanza. La sindrome dell’ovaio...

leggi tutto

Questo sito utilizza cookies tecnici e di analisi statistica di terze parti. Per maggiori informazioni sui cookie, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, consulta la nostra Informativa sulla privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi